Nella mezza età, gli uomini sono soggetti a cambiamenti nei loro livelli ormonali. Ciò è dovuto principalmente all'invecchiamento del corpo: gli organi responsabili della produzione di ormoni non lavorano così intensamente come prima. I casi di insufficienza ormonale sono anche rari in giovane età. Tali fallimenti si verificano per vari motivi, di solito a causa di malattie che portano a una diminuzione della sintesi di androgeni o di scelte di vita povere.

Testosterone - il re degli ormoni, l'ormone dei re

Il testosterone è il principale ormone sessuale maschile responsabile della funzione sessuale e del desiderio sessuale. Il picco della sua secrezione cade sulla pubertà e dall'età di 25-30 anni inizia a diminuire gradualmente (dell'1,5% l'anno). Per raggiungere l'età media e superiore in vari gradi negli uomini c'è una mancanza di ormone sessuale. Oltre al testosterone, il corpo contiene anche ormoni che svolgono determinate funzioni del testosterone e ne influenzano il livello.

Ormoni che influenzano i livelli di testosterone:

LH ( ormone luteinizzante ). Inizia la sintesi di androgeni da parte delle cellule di Leydig situate nei testicoli. I livelli di LH aumentano con livelli di androgeni insufficienti e diminuiscono con livelli elevati di testosterone attraverso un feedback negativo. È questa caratteristica che provoca l'inibizione della propria produzione di androgeni da parte dei testicoli durante la terapia ormonale sostitutiva.

FSH ( ormone follicolo-stimolante ). Aumenta la sintesi degli androgeni nel sangue aumentando i recettori dell'LH, ma la sua funzione principale è stimolare la spermatogenesi. Il livello di FSH è controllato dal feedback con l'inibizione secreta dalle cellule di Sertoli.

CG, HCG ( gonadotropina corionica ). Normalmente, il CG non si trova negli uomini o si trova in un piccolo numero di ve (0-5 IU / l). Alte concentrazioni di questo ormone possono indicare un tumore che produce ormoni. La CG ha le proprietà di LH e FSH, ma l'attività luteinizzante della CG supera significativamente la stimolazione del follicolo, il che rende possibile l'uso di una iniezione di CG come terapia ormonale stimolante.

Insieme, LH, FSH e CG costituiscono un gruppo di ormoni gonadotropici prodotti dalla ghiandola pituitaria anteriore. Sono gli ormoni gonadotropici che sono responsabili della regolazione delle funzioni delle ghiandole sessuali.

La prolattina è prodotta dalla ghiandola pituitaria anteriore. Migliora la funzione degli ormoni gonadotropici, protegge lo sperma ed è responsabile della loro mobilità. L'aumento della prolattina negli uomini può verificarsi durante il sonno, l'esercizio fisico, lo stress e può anche indicare varie anomalie e malattie. La prolattina costantemente elevata può indicare iperprolattinemia in un uomo ed essere la causa di bassi livelli di androgeni, poiché ha proprietà inibitorie contro di loro.

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile, il più forte degli estrogeni. Gli estrogeni negli uomini sono sintetizzati nei testicoli e nella corteccia surrenale in piccole quantità, ma la maggior parte dell'ormone viene prodotta convertendo una molecola di testosterone in una molecola di estradiolo. Essendo in fisiologico (non eccedente la norma) le concentrazioni di estradiolo nel corpo maschile è responsabile per aumentare la libido e l'attività sessuale, la fertilità maschile. L'estradiolo è un ormone antagonista del testosterone, cioè sopprime la produzione di androgeni. Pertanto, alti livelli di estradiolo possono causare bassi livelli di testosterone.

HSPG (globulina legante l'ormone sessuale) è una proteina plasmatica che lega le molecole di testosterone, limitando la quantità della forma bioattiva dell'ormone. Con l'età, il livello di SHBG inizia ad aumentare, riducendo gradualmente il livello di testosterone libero e testosterone associato all'albumina. È la diminuzione della forma bioattiva del testosterone che causa carenza androgenica legata all'età .

I sintomi dello squilibrio ormonale negli uomini:

  • diminuzione della massa muscolare e della forza;
  • diminuzione del desiderio sessuale e della funzione sessuale;
  • aumento di peso;
  • riduzione dei capelli;
  • indebolimento dell'immunità;
  • umore depresso, depressione, stress;
  • ingrandimento del seno, crescita del seno di tipo femminile - ginecomastia.

Trattamento dello squilibrio ormonale

Il trattamento viene effettuato sulla base dei risultati dei test e delle cause delle deviazioni. In caso di livello insufficiente di ormoni sessuali, la terapia sostitutiva o di stimolazione viene effettuata come prescritto da un medico. Il trattamento contribuisce a uno stile di vita sano, una corretta alimentazione, esercizio fisico.

Vedi anche:

Aggiungi un commento

*